Come nascono i Basìn de Sundri

“I basìn de Sundri nascono in Valtellina nel ‘800 come versione economica della bisciola (tipico pane dolce valtellinese con fichi secchi e noci), hanno forma e peso ridotti (grandi quanto un odierno panino mignon). Gli ingredienti sono ancora molto poveri, solo dopo la prima guerra mondiale vengono prodotti come biscotti secchi da pasticceria. Non riscontrando successo commerciale i basìn de Sundri vennero accantonati. È solo negli ultimi decenni che viene recuperata la ricetta originale da parte di un forno di Sondrio che ne arricchisce gli ingredienti ai gusti odierni registrandone poi il prodotto e il marchio.”

https://it.wikibooks.org/wiki/Libro_di_cucina/Ricette/Basìn_de_Sundri

Solo la passione per le preparazioni artigianali e tipiche spronano Michele Pompucci a dedicarsi alla creazione dei famosi Basìn de Sundri.

A questi straordinari biscotti gli dedica tempo e selezione delle materie prime, fino a ottenere un prodotto dal sapore unico, tanto da registrarne nome e ingredienti per salvaguardare il più possibile un dolce tradizionale che ormai era andato perduto.

I commenti sono chiusi.